Fao: una settimana contro la fame nel mondo


Le strategie per combattere la fame nel mondo, gli scenari di rischi derivati dall’instabilita’ dei mercati finanziari, il fenomeno del land-grabbing o accaparramento delle terre nei Paesi sottosviluppati: tutto questo sara’ discusso negli incontri che da lunedi a’ venerdi’ si terranno alla Fao alla presenza delle tre grandi agenzie Onu dedicate all’alimentazione (oltre alla Fao, Ifad e Pam) e in vista delle celebrazioni del ‘World Food Day’ la giornata mondiale dell’alimentazione in programma sabato 16 ottobre. Il focus sulle prospettive della lotta alla fame nel mondo cade in un momento particolarmente delicato sul fronte dei prezzi di grano e cereali che sono tornati a crescere e si avvicinano pericolosamente al picco toccato nel giugno del 2008, nel mezzo della crisi globale finanziaria, a causa delle avversita’ meteo che hanno colpito i raccolti Usa e gli incendi che nell’estate hanno devastato i campi russi: le ultime quotazioni al Chiacgo Board danno la soia a 11,35 dollari bushel (+7 per cento), il grano a 7,19 dollari a bushel (+9 per cento), e il mais a 5,28 euro (+6 per cento), ai massimi da due anni. La settimana dedicata alla lotta alla fame sara’ aperta lunedi’ 11 nella sede della Fao dalla riunione del comitato sulla sicurezza alimentare, organismo intergovernativo di alto livello dedicato alla sicurezza alimentare che lo scorso anno e’ stato riformato allargando il campo della partecipazione anche alla societa’ civile e alle ong. Martedi’ 12 si approfondiranno le iniziative per una maggiore sicurezza alimentare in atto in Bangladesh, Ruanda, Haiti e Giordania. Nell’occasione, alle 9,30, interverra’ anche il ministro delle politiche agricole Giancarlo Galan. Mercoledi’ 13 si svolgera’ una tavola rotonda sull’emergenza fame nelle crisi prolungate, sugli investimenti internazionali nell’agricoltura, sulla gestione delle situazioni di instabilita’ e rischio. Venerdi’ 15, alla vigilia del ‘World Food Day’, abbinato quest’anno allo slogan ‘Uniti contro la fame’, ci saranno alla Fao una serie di eventi celebrativi. Tra l’altro Raoul Bova, Celine Dion, Lea Salonga e Susan Sarandon saranno nominati ambasciatori di buona volonta’ della Fao. La sera ci sara’ un concerto con il violinista Uto Ughi e l’Orchestra sinfonica di Roma all’Auditorium della Conciliazione. Domenica 17 si svolgera’ infine la tradizionale maratona per le vie del centro di Roma ‘Run for Food’. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.