Fave protagoniste il 1° Maggio: Coldiretti, stabili i prezzi ma attenzione alla freschezza


Sono sostanzialmente stabili i prezzi delle fave che tradizionalmente, insieme al pecorino, non mancano nei menu scelti dagli italiani per il picnic nella gita fuori porta del primo maggio. Lo afferma la Coldiretti sottolineando che occorre tuttavia vigilare per evitare che si verifichino rincari ingiustificati o speculazioni dell’ultima ora, tenuto conto peraltro che i prezzi alla produzione riconosciuti agli agricoltori sono in calo. In sostanza le fave italiane possono essere acquistate – sottolinea la Coldiretti – ad un prezzo compreso tra 1 e 2 euro al chilogrammo, più o meno lo stesso dello scorso anno. Per garantirsi un prodotto di qualità, la Coldiretti consiglia di accertarsi al momento dell’acquisto che il baccello delle fave sia turgido, di colore brillante e senza macchie, lucido e di forma regolare. Ad autenticarne la qualità e, in particolar modo, la freschezza, è lo schiocco che deve fare il baccello quando lo si spezza. La produzione italiana di fave fresche – informa la Coldiretti – è di circa 60 milioni di chili e proviene soprattutto dalle regioni del centro-sud dove alcune produzioni sono state addirittura inserite nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali come quelle di Carpino (Puglia), di Miliscola (Campania), di Zollino (Puglia), bellunesi (Veneto), la fava larga di Leonforte (Sicilia) e la fava lunga delle cascine (Toscana). Le fave sono ricche di proteine, fibre, vitamine (A, B, C, K, E, PP) e sali minerali, hanno una riconosciuta azione di drenaggio dell’apparato urinario e tra i legumi sono i meno calorici: per 100 grammi di fave fresche l’apporto energetico è di sole 37 chilocalorie.
Insieme alla fave non può mancare il pecorino: sono cinque i pecorini nazionali che hanno ottenuto la protezione comunitaria come denominazioni di origine (Romano, Sardo, Siciliano, Toscano e di Filiano).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.