Fedagri: per il Made in Italy agroalimentare, tutti i canali di vendita validi

”Per valorizzare il made in Italy agroalimentare non esistono canali di vendita privilegiati: a nostro avviso gli scaffali dei supermercati, le grandi rotte internazionali o il piu’ piccolo spaccio aziendale per la vendita diretta sono tutti validi sbocchi commerciali per le nostre imprese, a condizione che riescano a garantire loro margini di redditivita”’. Lo ha dichiarato il presidente di Fedagri-Confcooperative Maurizio Gardini nel corso della conferenza stampa di fine anno svoltasi oggi a Roma. I dati relativi ai fatturati delle cooperative agroalimentari di Fedagri mostrano come sul mercato nazionale il principale canale di vendita sia la Grande Distribuzione Organizzata (GDO), che assorbe un terzo delle vendite delle imprese associate (32,7%), seguono i grossisti (21,3%), le vendite a piccoli negozi tradizionali (10,4%) e le vendite al canale HORECA (8,3%). Cresce intanto la quota di fatturato derivante dalle esportazioni: dagli ultimi dati resi noti da Elabora – Centro Studi Confcooperative, l’agroalimentare si conferma il settore cooperativo ”piu’ internazionalizzato”: il 18% delle cooperative attive e’ infatti esportatore abituale, contro il 4% della media Confcooperative. Le esportazioni coprono il 7,4% delle vendite delle cooperative Fedagri (per un fatturato complessivo di circa 2 miliardi di euro). La propensione all’export e’ leggermente superiore nelle realta’ del Nord Italia (7,6% rispetto al 6,5% nel Centro-Sud). Per quanto riguarda la vendita diretta, in Fedagri vale 2,1 miliardi di euro, ovvero l’8% del fatturato complessivo prodotto ogni anno dalle cooperative di Fedagri, con un trend di crescita del +12% dal 2006 al 2009. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.