Fedagri, scuole sempre più bio, +43% in 4 anni

bambina che mangiaNelle mense scolastiche italiane si mangia sempre più biologico. Se dieci anni fa erano solo 839 le mense in cui venivano proposti quotidianamente prodotti biologici, l’ultima indagine del 2014 ne ha rilevate 1.249, con un incremento del 43% in quattro anni. Sono alcuni dei numeri elaborati da Fedagri-Confcooperative sulla base dei dati Biobank, presentati a Expo durante il convegno ‘Il Bio nel piatto. Cooperazione biologica e ristorazione collettiva’. All’evento, tenutosi a Cascina Triulza, hanno partecipato, fra gli altri, il presidente Fedagri – Confcooperative, Giorgio Mercuri, il coordinatore del settore biologico dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, Andrea Bertoldi, e la dirigente del settore Agricoltura biologica e sistemi di qualità alimentare nazionale e affari generali del Mipaaf, Roberta Cafiero. “Il compito delle istituzioni – ha detto quest’ultima – è quello di far coincidere l’interesse pubblico con il minor sacrificio possibile da parte dei privati, per arrivare ad un obiettivo comune”. La dirigente ha annunciato che il Ministero sta lavorando ad una normativa nazionale che andrà a disciplinare la ristorazione collettiva biologica. Nel 2011 si deve al Ministro dell’Ambiente la redazione di un Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi nel settore della Pubblica Amministrazione in cui è stata fissata in almeno il 40% la quota della ristorazione pubblica che deve essere di origine biologica. Successivamente, sono stati pubblicati in Gazzetta ufficiale i Criteri ambientali minimi per il servizio di ristorazione collettiva. Secondo i dati Biobank le regioni leader per numero di mense scolastiche sono la Lombardia (224), il Veneto (192) e l’Emilia Romagna (172). Il totale dei pasti giornalieri serviti è pari a 1,2 milioni e in 290 delle mense biologiche (il 23% del totale) viene utilizzata una percentuale di almeno il 70% di materie prima bio. “Il trend è senz’altro positivo, ma molto di più si può fare per incrementare l’impiego di prodotti bio nelle mense scolastiche e in genere nella ristorazione collettiva – ha spiegato il coordinatore del settore biologico dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, Andrea Bertoldi -. Se si considera che oltre 10 milioni di italiani pranza regolarmente fuori casa ogni giorno si può ben comprendere quanto è importante garantire cibi sani e di qualità anche fuori casa”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.