Federalimentare ad Anuga, export vola in Germania (+9%)

L’Italia sarà Paese Partner alla mega rassegna alimentare di Anuga che si apre domani (e fino a 12) a Colonia. Lo rende noto Federalimentare, che interverrà all’inaugurazione assieme al ministro delle politiche agricole Saverio Romano. Il ruolo di Paese Partner – spiega Federalimentare – è giunto anche come riconoscimento dell’ottimo andamento dell’export mondiale dell’industria alimentare italiana (+10% nel primo semestre 2011). La Germania é, in particolare, il primo mercato di sbocco (+9,2% nel primo semestre). “Dallo status di Paese Partner ad Anuga – afferma Filippo Ferrua, presidente di Federalimentare – auspichiamo di vedere rafforzata la posizione internazionale dell’Italia e del comparto alimentare: alla luce dell’ottima tenuta dei principali settori, nonostante la congiuntura stagnante ed i consumi in flessione, l’industria alimentare sta dimostrando grandi capacità, facendo diventare trainante l’export del Paese”. “Inoltre – aggiunge Ferrua – questo positivo risultato è stato ottenuto nonostante la soppressione dell’Ice, che comunque continua ad assisterci con la sua struttura, in attesa di avere un progetto alternativo, capace di soddisfare le esigenze delle nostre piccole e medie imprese”. Molto richiesto in Germania il vino italiano (fatturato di 900 milioni di euro nel 2011, +8% sull 2010) ma anche, come spiega Annibale Pancrazio, vice presidente di Federalimentare e presidente di Anicav, “l’export dell’intera filiera vegetale e dolciaria che ha totalizzato 2,2 miliardi di fatturato, segnando un +6% rispetto al 2010”. L’altro vicepresidente di Federalimentare e presidente Anicav, Lisa Ferrarini, evidenzia “I risultati raggiunti in Germania dall’intera filiera zootecnica – carni lavorate e lattiero-caseario – con un fatturato export 2011 di 700 milioni di euro (+18% rispetto al 2010)”.
Intenso il calendario della partecipazione di Federalimentare alla Fiera di Anuga: di concerto con le principali Associazioni di categoria interessate (Aiipa, Aidepi, Anicav, Assica, Assitol e Assolatte), e con la partecipazione di FederBio e Gambero Rosso, il 9 e il 10 ottobre prossimi l’associazione confindustriale presenterà un ciclo seminariale in cinque appuntamenti di taglio settoriale, focalizzato sulle innovazioni alimentari, rivolto a buyer e professionisti del settore. Il vice presidente Annibale Pancrazio e il direttore generale di Federalimentare, Daniele Rossi, svolgeranno il ruolo di giurati nelle selezioni della terza rassegna Trophelia Europe 2011, ospitata presso Anuga. Il premio per l’eco-innovazione nei prodotti agro-alimentari, promosso per l’Italia da Federalimentare e realizzato in collaborazione con tutte le federazioni alimentari dei principali Paesi europei, sarà disputato tra gli studenti vincitori dei vari premi Trophelia nazionali già assegnati nel corso dell’anno, una “Champions league” delle università alimentari europee. Per l’Italia parteciperanno la squadra di studenti “SweetMI” dell’Università degli Studi di Milano con un prodotto innovativo, denominato “150” perché dedicato all’Unità d’Italia; un dessert composto da tre strati ispirati alla bandiera nazionale: bianco, rosso e verde. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.