Federalimentare: l’aspartame è sicuro

L’aspartame e’ sicuro, approvato da piu’ di 100 agenzie di regolamentazione in tutto il mondo e utilizzato da piu’ di 30 anni in circa 6000 tra alimenti e bevande. Lo afferma Federalimentare, in merito all’allarme sugli effetti cancerogeni dell’aspartame lanciato dalla Fondazione europea ‘Ramazzini’ di Bologna. La federazione che rappresenta l’industria alimentare sottolinea che ”gli edulcoranti sono utilizzati in sicurezza da centinaia di milioni di consumatori in tutto il mondo. L’aspartame e’ inoltre un componente alimentare tra i piu’ controllati. Prima di avere l’autorizzazione ad essere utilizzato per cibi e bevande ogni edulcorante, come l’aspartame, viene infatti sottoposto a valutazioni sulla sicurezza da parte di commissioni scientifiche nazionali e internazionali che tengono conto di categorie di consumatori particolarmente sensibili come donne incinte, neonati e bambini. Numerosi studi – prosegue Federalimentare – hanno confermato che l’aspartame rappresenta un componente alimentare sicuro tanto da essere utilizzato in piu’ di 100 paesi e lo ha ribadito anche L’Efsa (Autorita’ europea per la sicurezza alimentare) nel 2006 e nel 2009. ”La principale garanzia di sicurezza dell’aspartame – osserva Andrea Poli, direttore della Nutrition Foundation of Italy (Nfi) – nasce dal fatto che tutte le principali agenzia internazionali, che oltretutto lo rivalutano continuamente, hanno ribadito che le evidenze sono del tutto tranquillizzanti In particolare tutti gli studi fatti sull’uomo attestano che non c’e’ nessun effetto cancerogeno dell’aspartame. E le metodiche usate dall’istituto di Bologna che con il suo studio sui topi ha lanciato l’allarme sull’effetto cancerogeno aspartame non sono affatto affidabili”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.