Federpesca, Galan blocchi l’import di pesce spada


Stop alle importazioni di pesce spada nei mercati nazionali fino al 30 novembre. A chiederlo al ministro delle Politiche agricole, Giancarlo Galan, è il direttore generale di Federpesca, Luigi Giannini, dando seguito alla delibera della giunta dell’associazione, a proposito della circolare di via XX Settembre che dispone il fermo biologico per lo spada nel Mediterraneo per due mesi, dal 1 ottobre al 30 novembre. Un provvedimento disposto sulla base di una raccomandazione Iccat (Commissione internazionale per la conservazione del tonno atlantico), recepita e resa obbligatoria dalla Ue già da 3 anni. “Chiediamo misure immediate per la salvaguardia dello stock dello spada e la tutela delle nostre imprese – afferma all’Ansa Giannini, spiegando che – il fermo così com’è, è del tutto inutile se poi a pescare sono le flotte non comunitario del Mediterraneo invece dei nostri produttori”. Insomma, si tratta di evitare una doppia beffa, conclude Giannini “e per l’ambiente e per gli operatori che, nello stesso periodo di fermo, si trovano a dover assistere allo smercio in grande quantità di pesce spada sul mercato nazionale”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.