Fermo pesca: sindacato, rifinanziare Cigs e tavolo con il Governo


Fai, Flai e Uilapesca nel riconfermare “la condivisione con la proposta del ministro per le politiche agricole di un fermo pesca di 45 giorni che renda piu’ incisiva l’azione di tutela delle risorse alieutiche, ritengono necessario di rifinanziare la cassa integrazione in deroga per il comparto pesca con almeno 15 milioni di euro. Solo cosi’ sara’ possibile, utilizzando anche le risorse residue disponibili dagli anni precedenti, dare una risposta adeguata alle aspettative di migliaia di lavoratori”. Fai, Flai e Uilapesca chiedono quindi al ministro “di adoperarsi al meglio per sensibilizzare il governo e, in particolare, il ministero del lavoro in vista di questo obiettivo”.
Il sindacato ritiene inoltre necessario aprire un tavolo di confronto con il governo, cosi’ come richiesto da diverso tempo, per discutere e definire un sistema di cassa integrazione guadagni strutturale per il comparto pesca.(AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.