Fiera dell’Asparago: Mesola (Fe) dal 25 aprile al 4 maggio

asparagi
La rinomata Fiera si colloca tra i più importanti appuntamenti primaverili di questo territorio. Un’occasione per conoscere l’enogastronomia tipica, tra cui ovviamente l’asparago, prodotto principe del mesolano, ma anche il vino delle sabbie, i salumi, i formaggi, il riso, le zucche, ed ovviamente visitare i diversi stand che propongono degustazioni gratuite di prelibatezze.

Ad allietare i numerosi visitatori che ogni anno scelgono la cittadina per scoprire luoghi ancora inesplorati concorrono diverse iniziative sportive, in particolare le escursioni gratuite guidate, in bicicletta, alla scoperta del Delta del Po o lungo le vie dell’asparago, in battello o al Museo del Bosco e del Cervo. Non mancheranno poi i laboratori per bambini.

Frutto di queste terre sabbiose, il classico asparago verde d’Altedo ha ottenuto il marchio IGP. Coltivato nel Delta ferrarese, è un ortaggio ricco di fibra e di elementi minerali fondamentali, in particolare calcio, fosforo, magnesio e potassio, apportando limitate quantità di grassi, proteine e zuccheri. Possiede anche un buon contenuto di antiossidanti, nonché di vitamina A, B6 e C ed è un’eccellente fonte di acido folico.

Gli asparagi sono i germogli di una pianta erbacea, provvisti di squame (“le foglie”, diremo) vengono chiamati “turioni”. Circa il 60% della produzione di asparagi a turione verde dell’Emilia Romagna si concentra nella provincia di Ferrara; vengono raccolti appena spuntano dal terreno, quando sono ancora teneri: più si aspetta a raccoglierli, più diventano legnosi. La stagione inizia a fine marzo e continua fino a maggio/giugno. Al di fuori di questi mesi si ha probabilmente a che fare con prodotti di serra, a volte anche importati da altri paesi.

Mostre, visite guidate a piedi, in barca o in bicicletta sui territori dell’asparago, degustazione enogastronomiche di prodotti locali e di ricette legate all’asparago, come il risotto, la frittata e perfino il dolce all’asparago; mercatini tematici, mercatino dei fiori e del giardinaggio, mostra di macchine agricole e per la gioia dei bambini trenino panoramico, mongolfiere e luna park. La festa si svolge sia nelle strade e piazze del borgo che all’interno dei locali del Castello Estense, estendendosi nelle zone circostanti: è possibile, infatti, inoltrarsi in passeggiate diurne e notturne con guida alla Riserva Naturale del secolare Gran Bosco della Mesola, tra Lecci, Olmi, Frassini, Pioppi e Pini ed un ricco e profumato sottobosco; escursioni in motonave sul Po di Goro.

Le tipologie di escursioni previste sono:

Visita pineta di Mesola e fortini
Percorso pista ciclabile Canal Bianco/Torre abate/Boscone della Mesola
Visita al Boscone della Mesola
Pista ciclabile destra Po/Bosco di Santa Giustina/Torre Abate
Escursioni nautiche sul Delta del Po

Giovedì 1° maggio, alle 10.30 (partenza dal Castello Estense di Mesola)
PEDALATA DELL’ASPARAGO
Escursione in bicicletta alla scoperta del paesaggio della campagna ferrarese con tre tappe “gustose” e degustazione di piatti tipici a base di asparago. Itinerario: Castello di Mesola, Oasi di Torre Abate di Santa Giustina, Riserva naturale Gran Bosco della Mesola, Bosco Mesola. Ritorno a Mesola lungo la ciclabile del Canal Bianco.

Periodo di svolgimento: l’evento si svolge dal 25/04/2014 al 04/05/2014

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.