Fieracavalli, è Verona la capitale del mondo equestre

CAVALLO APPENNINICOOltre 180 eventi in programma, più di 20 ore quotidiane dedicate all’intrattenimento, 156.000 visitatori e 3000 cavalli presenti in fiera. Sono alcuni dei numeri della 115^ edizione di Fieracavalli presentata oggi a Milano, presso l’Osteria della Stazione. «Quest’anno la rassegna si focalizza ancora di più sugli sport equestri, con competizioni nazionali ed internazionali, grazie alle numerose iniziative poste in essere con la Federazione Italiana Sport Equestri.» – evidenzia Damiano Berzacola, Vicepresidente Vicario di Veronafiere – «Ma il cavallo a Verona è anche divertimento. Infatti i nostri visitatori, tra i quali oltre 20.000 bambini a cui è dedicato un intero padiglione, potranno vivere un programma di spettacoli giornalieri, intrattenimenti serali e momenti ludico-didattici per scoprire il mondo del cavallo a 360°. Dal Gala d’Oro Opera!, con gli omaggi a Verdi e Wagner, alle notti di Fieracavalli in cui il quartiere si anima fino alle 23 »
Per il Direttore Generale di Veronafiere Giovanni Mantovani: «Fieracavalli ha una grande responsabilità: essere la più importante piazza di promozione per un comparto di rilevante valenza economica e sociale. La manifestazione, infatti, è riuscita a trovare il perfetto equilibrio tra la propria vocazione commerciale e quella più spettacolare, creando opportunità di business per le aziende e rilanciando così un settore da 6 miliardi di euro. Un format vincente, come testimoniano i numeri della manifestazione che ogni anno registra una media di 156mila visitatori di cui il 20.000 stranieri da più di 70 paesi, oltre 650 espositori da 24 nazioni con le aziende top player del comparto, quasi 3.000 cavalli di tutte le razze su oltre 300mila metri quadrati, con tutto il quartiere fieristico impegnato».
Gianfranco Ravà, commissario straordinario FISE commenta così la grande presenza della Federazione durante la manifestazione che: «Anche per il 2013 accoglierà più di 300 atleti impegnati nel tradizionale appuntamento con il salto ostacoli internazionale grazie alla Longines FEI World Cup™ e, per la prima volta, alla tappa italiana della Driving FEI World Cup™, Coppa del Mondo di Attacchi. Fieracavalli, oltre a ricoprire un ruolo centrale nel panorama internazionale per la cultura equestre e per gli avvenimenti agonistici di primo livello, riveste una altrettanto rilevante valenza promozionale per gli sport equestri e per tutto il comparto.»
Ed è stato Luca Moneta, fiore all’occhiello della nazionale italiana di salto ostacoli, a svelare i segreti del rapporto millenario tra uomo e cavallo. Il “sussurratore di cavalli” ha raccontato come il suo approccio dolce nell’addestramento lo aiuti ad ottenere i risultati eccellenti che colleziona da anni sul campo gara. «Quello di dare loro fiducia, comprensione, collaborazione è il mio vero segreto. Il risultato che ho ottenuto a Verona lo scorso anno è proprio frutto dell’affinità elettiva di cui recita la campagna di Fieracavalli; l’intesa che si è creata tra me e il mio cavallo mi ha permesso di ottenere il secondo posto l’anno scorso in finale di Jumping Verona e spero che mi porti quest’anno a raggiungere un risultato ancora più importante»
Una filosofia condivisa dall’organizzazione di Fieracavalli che pone sempre più attenzione al benessere animale, anche attraverso la commissione etica dedicata.
Ospite d’eccezione, alla conferenza stampa di oggi, Charlie, il cavallo più piccolo del mondo, alla sua prima apparizione pubblica dopo il rapimento dello scorso settembre a Città di Castello. Ormai eletto ufficialmente il porta fortuna di Fieracavalli, sarà l’attesissima star della manifestazione in programma a Verona, dal 7 al 10 novembre.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.