Fiere: Verona e Milano uniscono esposizioni ortofrutta

ortofrutta 6Veronafiere e Fiera Milano, le due più importanti realtà fieristiche italiane, hanno firmato un accordo per dare all’Italia un unico appuntamento internazionale annuale dedicato all’ortofrutta che punta su innovazione e mercati esteri. La nuova manifestazione, nata dall’unione di “Fruit Innovation” a Milano e “Fruit&Veg System” a Verona, avrà cadenza annuale e si svolgerà alternativamente a Verona, negli anni pari, dando enfasi alla filiera e quindi alle tecnologie agricole ed a Milano negli anni dispari, con un focus sul prodotto finito. La partnership è stata presentata oggi a Verona nel corso della giornata conclusiva di “Fruit&Veg System”. La prima edizione della nuova fiera dell’Ortofrutta, “Fruit&Veg Innovation”, si svolgerà dall’8 all’11 maggio 2017, in concomitanza con “Tuttofood”, a Milano, e vedrà il coinvolgimento di operatori provenienti da tutto il mondo.
La manifestazione completerà l’offerta del comparto emergente dei prodotti biologici e vegani, largamente presenti a Milano, e godrà anche della concomitanza con Spazio Nutrizione, il grande convegno medico-scientifico organizzato da Akesios con Fiera Milano in programma a Tuttofood 2017, che consentirà di raggiungere anche il settore dei nutrizionisti e dietologi. L’accordo firmato oggi prevede iniziative congiunte nell’ambito di Tuttofood anche nel settore del vino, che dal 2017 avrà uno spazio organizzato da Veronafiere. Il progetto concordato tra l’ente fieristico milanese e quello veneto, regolato da un patto di non concorrenza, prevede la realizzazione di un evento denominato “Wine Discovery” gestito da Veronafiere. L’area, curata dalla Vinitaly International Academy, coinvolgerà la produzione italiana e internazionale, esperti del mondo vitivinicolo e sommelier in eventi di promozione e formazione professionale rivolti agli operatori presenti alla rassegna milanese. “Questa nuova partnership strategica tra Verona e Milano rappresenta un esempio per l’intero sistema nazionale delle fiere – ha commentato il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani – Come auspicato dal settore agroalimentare – si mettono da parte i localismi con l’obiettivo di unire le forze e sostenere insieme un comparto che, nel 2015, ha raggiunto un export di 36,8 miliardi di euro, in crescita del 7,4% sull’anno precedente”. “Grazie a questo accordo le due società fieristiche mettono a fattore comune la propria esperienza superando logiche di parte – ha detto l’ad di Fiera Milano, Corrado Peraboni – Questa filosofia stenta a farsi avanti tra gli organizzatori italiani di fiere ma riteniamo che essa sia l’unica soluzione attraverso cui offrire reali occasioni di progresso per l’intero Sistema Paese”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.