Filiera ultra corta per i giovani chef

Un patto tra giovani agricoltori e ristoratori per offrire a tavola tipicita’, qualita’ e freschezza. Nasce ‘l’orto di prossimita”, la filiera ultra-corta dove ogni ristoratore potra’ aprire un filo diretto con uno o piu’ agricoltori della sua zona che, sulla base delle richieste ricevute, attiveranno o incrementeranno le produzioni desiderate. Insomma, lo chef avra’ un orto a sua disposizione dove far seminare e raccogliere prodotti con cui elaborare piatti da presentare al ristorante. E’ questo il risultato di un’intesa sottoscritta dai Jeunes Restaurateur d’Europe, sezione Italia e dall’Agia, l’Associazione dei giovani imprenditori agricoli della Cia- Confederazione italiana agricoltori, secondo cui si tratta di un modo per dare vita ad una ristorazione diversa e sostenibile, con produzioni fresche, del posto e a prezzi promozionali, a tutto vantaggio del consumatore. Il protocollo d’intesa prevede la promozione di iniziative gastronomiche di qualita’ nei ristoranti associati Jre e corsi di alta cucina e di educazione gastronomica. (Ansa)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.