Finanziaria; Vecchioni: ampliare gli sgravi in agricoltura

”La stabilizzazione delle agevolazioni contributive per le aree montane e svantaggiate, prevista dal disegno di legge ”Stabilita’ 2011” all’esame della Commissione Bilancio del Senato e’ certamente un fatto positivo, di cui potranno beneficiare le zone marginali di tutto il Paese”. Lo ha evidenziato il presidente nazionale di Confagricoltura, Federico Vecchioni, intervenendo al convegno promosso dalla Confagricoltura di Grosseto in cui e’ stato presentato il progetto confederale ”Futuro Fertile” concepito per riformare la normativa agricola in vigore e riorganizzare la filiera agroalimentare. Erano presenti il presidente della Commissione Agricoltura della Camera Paolo Russo e l’assessore regionale allo Sviluppo rurale Gianni Salvadori. ”Con il nostro progetto – ha detto Vecchioni – abbiamo proposto anche di abbattere la contribuzione a carico delle aziende agricole che operano in zone di pianura che attualmente subiscono una pressione contributiva particolarmente elevata e non comparabile con i livelli previdenziali degli altri Stati dell’Unione Europea. Accogliamo la stabilizzazione delle agevolazioni, sollecitiamo, pero’, un loro ampliamento in tempi stretti”. La situazione dell’agricoltura locale e’ stata evidenziata dalla presidente di Confagricoltura Grosseto, Diana Theodoli Pallini e dal presidente di Confagricoltura Toscana Giuseppe Bicocchi. ”L’obiettivo di ”Futuro Fertile” – ha concluso Vecchioni – e’ quello di dare opportunita’ di sviluppo alle imprese agricole professionali. La crisi in atto, le difficolta’ di mercato hanno congelato gli investimenti. In base ad una recente indagine di Agri2000 le imprese agricole professionali che non investivano nel 2008 erano il 62%, nel 2009 il 65%, nel 2010 il 71%; e’ un segnale preciso delle difficolta’ crescenti in cui si dibattono. Emerge pero’ che i conduttori sono propensi ad investire, ma bisogna creare le condizioni per far si’ che cio’ avvenga. Le imprese devono tornare ad essere competitive sul mercato globale”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.