Fino al 9 agosto GoBeer Expo

foto_Gobeer 2GOBEER EXPO: NON CHIAMATELA FESTA DELLA BIRRA! Fino al 9 agosto la grande manifestazione della birra, del buon cibo e dell’intrattenimento. Nei 6.000 mq di area espositiva del Jambo1 – Conad, grande polo di attrazione tra Napoli e Caserta, fervono gli ultimi preparativi: è ai nastri di partenza GoBeer Expo 2015, la grande manifestazione dedicata alla cultura, all’informazione ed alla valorizzazione della birra, la bevanda di origini antichissime che solo in Campania conta più di 3 milioni di consumatori all’anno. GoBeer Expo guiderà i visitatori e gli operatori del settore tra oltre 200 etichette, alla scoperta delle migliori birre nazionali ed internazionali, con un occhio di riguardo al gusto autentico e certificato di alcune prestigiose realtà artigianali, il tutto accompagnato da un’offerta gastronomica mirata alla valorizzazione delle diverse tipologie di birra. “Non sarà una comune festa della birra, ma la fiera delle eccellenze” – afferma Edmondo Pedone, direttore del Jambo1 – “Sarà la manifestazione della birra, del buon cibo e dell’intrattenimento, che farà conoscere aspetti del mondo della birra e della gastronomia, che altrimenti non si sarebbero mai scoperti”.
Tra i partner della manifestazione l’A.Bi. Campania, associazione che, forte del supporto di AssoBirra, Coldiretti e Slow Food, riunisce le più importanti realtà brassicole del territorio e che, in esclusiva per la fiera, presenterà al pubblico una nuova etichetta, nata dal contributo di tutti gli 8 birrifici aderenti all’associazione: il Birrificio dell’Aspide, il Birrificio Aeffe, il Birrificio Sorrento, il Birrificio Irpino, il Birrificio Karma, Maltovivo, Maneba e il Birrificio Serra Croce. Si tratta di una birra artigianale di facile approccio, che non si allontana dalla conoscenza comune; non pastorizzata e non micro-filtrata, realizzata solo con malto d’orzo campano. Perrella distribuzione, in partnership con Terra Mia, sarà invece uno dei principali fornitori delle birre in fiera con ben 4 aree tematiche suddivise in base alla provenienza geografica delle birre spillate (italiana, tedesca, franco-belga e anglo-americana). Proprio nell’area italiana sarà presentata la birra artigianale trentina Fravort Fresh Beer, uno dei progetti più ambiziosi della famiglia Perrella che si è voluta proporre anche come produttore di birra di grande qualità.
Non mancheranno poi anche altre realtà artigianali locali di particolare rilevanza, come le 4 etichette del birrificio Trincanotte di Aversa (Princesa, Keaton, Efix, Hopperback), azienda dove viene prodotta anche Wing Beer una birra estremamente innovativa, grazie all’intuizione del giovane Salvatore Mosca, che utilizza le spezie per creare nuove esperienze di gusto e la birra B180 di Alife, altro prodotto artigianale, che nasce da un progetto nazionale a sfondo sociale condotto dal Consorzio Co.Ri. mediante il contributo attivo dei loro utenti affetti da disagio mentale. All’interno dello stand, oltre alla birra, saranno poi presentati alcuni prodotti gastronomici locali (biscotti e taralli) prodotti dal consorzio con il medesimo intento sociale.
Nei circa 900 mq dedicati al Food l’offerta sarà estremamente variegata: dalla pizza del campione del mondo 2014 Valentino Libro per il ristorante KeVuo’, che proporrà in anteprima 6 nuove specialità, alla pizza gourmet di Taverna Neapolis e di pizzeria Dodici; dal maiale alla brace dell’associazione Siveda, agli hamburgers ed al Curry Wurst somministrati dagli scenografici food truck Airstream, per BBQ 4 All, la community italiana di appassionati e divulgatori del vero American Barbecue, fondata dal pluripremiato master chef Gianfranco Lo Cascio: “Non sarà soltanto l’esposizione di un prodotto, ma una vera e propria opportunità, per godere appieno di una nuova espressione dal punto di vista gastronomico”. E poi la famosa pinsa di 82cento, i salumi di Norcia dell’originale Norcinape, i gettonatissimi cuoppi di frittura di Soofi, la vera porchetta di Ariccia e tanto finger food da “stuzzicare” durante i percorsi di degustazione, che ognuno potrà costruirsi secondo i propri gusti e nei quali poter “spendere” i gettoni GoCoin, del valore di un euro ciascuno, unica “moneta” valida per tutti gli acquisti all’interno della fiera.
Per andare incontro alle esigenze dei celiaci, sempre più numerosi, ma anche di chi desidera semplicemente variare la propria alimentazione, sarà presente un’area gluten free, dove gustare la pizza senza glutine offerta da KeVuò e la birra Caulier, una belgian ale da 6.8°, caratterizzata da un indice glicemico bassissimo e che sarà presentata da Nonsologlutine Onlus, associazione specializzata nella ricerca di eccellenze gastronomiche gluten free, anche grazie all’esperienza ed alle competenze maturate nel settore dal presidente Alfonso del Forno, che in Fiera dedicherà ampio spazio a questi argomenti.
Spazio anche alla formazione e all’informazione con laboratori didattici e workshops dedicati, con Valentino Libro e il suo corso “Mani in pasta” e con Gianfranco Lo Cascio che spiegherà come portare la grigliata comune ai livelli dell’American BBQ. “Lezioni di birra” infine con Perrella distribuzione, che avrà il compito di informare i visitatori sulle caratteristiche tipiche delle diverse tipologie di birra presentate e sul modo migliore per spillarle e servirle, ribadendo il concetto di beer intelligence: bere consapevolmente.
L’intrattenimento è un altro fiore all’occhiello della manifestazione: oltre agli show cooking di Gianfranco Lo Cascio e alle esibizioni di pizza free style, si potrà assistere ad almeno due performance live al giorno: per la musica tante tribute band ed i concerti di Valerio Iovine, dei Mr Hyde e dei travolgenti Sud 58; per la comicità i Ditelo Voi, Nello Iorio e Francesco Cicchella, direttamente da “Made in Sud” e i Soliti Tappi (Luca Sepe e Antonio Manganiello) da radio Kiss Kiss. DjSet live ogni sera, con gli speaker di radio CRC e la tappa di sabato con Ragazza WeCanDance, concorso di bellezza e non solo. Divertimento anche per i più piccoli, con l’area giochi di 2000 mq del parco Jambolandia e l’adrenalinica attrazione del gonfiabile Free Fall, per provare l’ebbrezza di un tuffo da un’altezza di 6 metri! Un progetto ambizioso, quindi, che, come affermato dalla marketing manager Maria Chiara Niccoli, mira nei prossimi cinque anni a far diventare questa fiera un vero e proprio punto di riferimento per il sud Italia, valorizzando anche il know how e la professionalità di ogni singolo partner/espositore che opera a vario titolo all’interno di questo settore in continua crescita.
www.gobeer.it
Orari di apertura: dalle 18:00 all’1:30

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.