Fiori: Italia invasa da produzioni straniere, record per rose recise e piante da interni


Un’invasione silenziosa, spesso nascosta, che sta pero’ mettendo in crisi molte aziende e un intero settore: secondo un’analisi Coldiretti basata su dati Istat, nel 2010 le importazioni di piante e fiori stranieri sarebbero cresciute del 18%, raggiungendo quota 560 milioni di euro. Un record negativo e assoluto, reso evidente dal fatto che i prodotti importati rappresentano fino al 60% dell’offerta nazionale. A trainare l’afflusso dall’estero, secondo Coldiretti, le rose recise e le piante da fiore da appartamento, che hanno registrato un aumento, rispettivamente, del 21% e del 27%, per un valore di 68 e 71 milioni di euro. Principali criticita’, denuncia l’associazione, ”il forte pressing competitivo da paesi extracomunitari, favoriti da un clima piu’ caldo, dove spesso si sfrutta la manodopera e si utilizzano pratiche di coltivazione dannose”, la mancanza di trasparenza sulla provenienza dei prodotti, ”l’insostenibile aumento dei costi” causato dalla mancata proroga dell’agevolazione sul gasolio destinato al riscaldamento delle serre, il ”costo della burocrazia”, anche se in parte alleggerito da norme per la semplificazione e il contenimento delle spese. A fronte di questo exploit dell’import, sottolinea l’associazione agricola, si e’ parallelamente registrata una crescita delle esportazioni italiane dell’11%, per un valore di 656 milioni di euro, che avrebbe consentito di mantenere una bilancia commerciale positiva. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.