Fisco: Coldiretti, no a nuovo aumento Iva

>>>ANSA/ VOLA L'INFLAZIONE, PREZZI RECORD PER CARRELLO DELLA SPESA
“Occorre scongiurare l’aumento Iva previsto per il primo luglio 2013 per evitare ulteriori effetti depressivi sui consumi, che già hanno provocato il crollo record del gettito”. Lo afferma la Coldiretti nel commentare i dati dell’entrate tributarie nei primi due mesi del 2013 che evidenziano una riduzione del gettito Iva del 9,4%, cioè di oltre 1,2 miliardi. L’innalzamento dell’aliquota, secondo la Coldiretti, avrebbe ulteriori effetti depressivi sui consumi con risultati opposti a quelli che si intende ottenere sulle casse dello Stato. La Legge di Stabilità, ricorda l’organizzazione agricola, ha posticipato l’aumento dell’Iva ordinaria dal 21% al 22% che scatterà per alcuni prodotti di base come l’acqua minerale, la birra e il vino. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.