Fisco: si alzano rendite per i campi. Sconti per gli agricoltori

agricoltura generica2L’Agenzia delle Entrate fa chiarezza sulle novità fiscali contenute nella Legge di stabilità per il 2013 (legge 228 del 24 dicembre 2012) e si sofferma anche sulla rivalutazione dei redditi dominicale e agrario stabilita “ai soli fini della determinazione sulle imposte sui redditi e limitatamente ai periodi di imposta 2013, 2014 e 2015”. La rivalutazione è operata con l’aliquota del 15 per cento – osserva l’Agenzia delle Entrate -, con l’eccezione dei redditi dominicale e agrario rivenienti da terreni agricoli, nonché da quelli non coltivati, posseduti e condotti da coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali (Iap) iscritti alla previdenza agricola per i quali la rivalutazione é invece operata con l’aliquota del 5 per cento. “Dall’agenzia delle Entrate arriva una interpretazione corretta e positiva che chiarisce come lo ‘sconto’ di aliquota sia accordato anche alle figure professionali non proprietarie ma che hanno in affitto i terreni”, osserva Massimo Bagnoli, responsabile settore fiscale della Cia-Confederazione italiana agricoltori. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.