Focolaio di aviaria in un allevamento di galline a Portomaggiore (Fe)

pollo 1Focolaio di influenza aviaria a Portomaggiore, in provincia di Ferrara.
La segnalazione è partita da un allevatore che venerdì ha avvertito il Servizio veterinario dell’Azienda Usl di Ferrara, in seguito a un improvviso aumento della mortalità nelle circa 17 mila galline ovaiole allevate con metodo biologico.
Sono stati effettuati gli accertamenti clinici e i previsti esami di laboratorio, eseguiti dall’Istituto zooprofilattico sperimentale di Forlì. Il Centro nazionale di referenza di Padova ha confermato che si tratta di virus del tipo H7 N7 ad alta patogenicità.
Immediatamente sono stati disposti il sequestro dell’allevamento e l’abbattimento degli animali. Le operazioni sono iniziate il 1° maggio e sono state completate ieri.
La Regione Emilia-Romagna e le Aziende sanitarie hanno attivato tutte le misure necessarie per isolare il fenomeno. I protocolli operativi per prevenire e contrastare la diffusione del virus prevedono l’istituzione di zone di protezione e sorveglianza nel territorio dove si trova l’allevamento, il censimento di tutti gli allevamenti e degli animali presenti, prelievi, accertamenti clinici e campionamenti da parte dei veterinari e controlli straordinari su tutto il territorio regionale.
L’applicazione di misure rigorose per isolare i focolai ha lo scopo di garantire la sicurezza sanitaria e anche la tutela della produzione.
Per quanto riguarda la sicurezza alimentare, non vi è alcun rischio collegato al consumo di uova e carni avicole.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.