Fondi Ue: più tutela della privacy per i beneficiari

Sono in arrivo nuove regole dall’Ue per limitare la pubblicazione dei beneficiari dei fondi agricoli europei alle sole societa’, e non piu’ ai singoli produttori comunitari. E questo, per adeguarsi alla sentenza della Corte di giustizia dell’Ue del novembre scorso, in cui i giudici europei decisero che la pubblicazione dei beneficiari dei fondi agricoli, per quanto riguarda le persone fisiche, rappresenta ”una misura sproporzionata rispetto all’obiettivo della trasparenza”. Insomma, sia che si tratti della regina d’Olanda, nel caso fosse beneficiaria di aiuti agricoli, fino al piu’ piccolo dei produttori greci, i giuridici europei ritengono che vada salvaguardata la loro privacy. Diversa invece la situazione se il beneficiario dei contributi agricoli fosse una societa’. Ad annunciare modifiche alle regole in vigore e’ stato il commissario europeo all’agricoltura, Dacian Ciolos, che si dice ”convinto della necessita’ di trovare un equilibrio fra l’obiettivo di informare e il diritto fondamentale dei cittadini di veder tutelati i loro dati personali; ma anche dell’importanza di far sapere ai contribuenti europei come i loro soldi sono spesi nella politica agricola comune (Pac)”. Per Ciolos inoltre, ”gli agricoltori non devono vergognarsi di ricevere contributi Ue che vanno a sostegno di beni pubblici, rafforzando il fatto che la Pac non e’ solo per gli agricoltori ma per tutti i cittadini”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.