Fondo di solidarietà: la Cia chiama a raccolta il mondo agricolo

PolitiIl Fondo di solidarietà rimane ancora oggi sprovvisto di copertura finanziaria. Le rassicurazioni del Governo debbono tradursi in fatti concreti e tutti debbono offrire il loro responsabile contributo perché ciò avvenga rapidamente. Così il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Giuseppe Politi ribadisce l’importanza del Fondo di solidarietà per un settore che è attraversato da grossi problemi economici.
La questione -spiega Politi- investe l’agricoltura italiana nella sua interezza, per questo abbiamo chiesto un’azione decisa e forte da parte di tutti i soggetti interessati compresa ASNACODI (Associazione nazionale dei Consorzi di Difesa). Il ministro Zaia -prosegue Politi- sostiene che per il 2009 si troveranno 250 milioni di euro dalla Finanziaria del 2010, auspichiamo che ciò avvenga.
E’ però evidente -conclude il presidente della Cia- che in questo modo rimarrebbe scoperto il 2010 non essendo sufficienti neppure le risorse finanziarie previste dall’articolo 68 della Pac e che sono state accantonate prelevandole direttamente dagli agricoltori.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.