Foreste Casentinesi: come raccogliere funghi nell’area protetta

Il Consiglio Direttivo del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, nell’incontro di giovedi 22 maggio, ha deliberato di apportare alcune modifiche al regolamento di raccolta dei funghi nell’area protetta.
Negli ultimi mesi ci sono stati vari incontri del Presidente e dei Consiglieri con le Amministrazioni, le associazioni micologiche e ambientaliste. Il prodotto di questo confronto ha permesso di formulare una proposta che è stata approvata anche dalla Comunità del Parco nell’ultima riunione.
Il nuovo regolamento – vincolato all’approvazione del Ministero per l’Ambiente – prevede l’eliminazione, ai fini della raccolta, della differenziazione tra le zone (ad esclusione della riserva integrale).
Per i raccoglitori non residenti nei Comuni del Parco o nei Comuni che rientrano nelle Comunità Montane si dovrà scegliere un giorno del week end secondo la logica del pari/dispari. Questo per coniugare la gestione dei grandi flussi e l’esigenza di vivere l’area protetta anche nel fine settimana.
Si prevede inoltre l’aggiunta di un ulteriore giorno infrasettimanale di divieto per i raccoglitori residenti fuori dai Comuni del Parco. A valere dall’anno prossimo ci sarà una differenziazione dei prezzi per i tesserini, che mireranno sempre più all’integrazione con i documenti autorizzatori delle Comunità Montane.
Ulteriori dettagli verranno resi noti al momento dell’entrata in vigore del nuovo regolamento.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.