Foreste: le Regioni hanno speso solo il 38% delle risorse Ue e c’è il rischio disimpegno


Le regioni hanno utilizzato solo il 37,9% delle risorse comunitarie per la gestione delle foreste, vale a dire 634,2 milioni di euro a fronte di una spesa di 1.672 milioni di euro, dopo 5 anni e mezzo di programmazione. E’ quanto è emerso nell’ambito di una giornata di approfondimento sul settore organizzata dall’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, secondo cui c’è il rischio di un disimpegno automatico delle risorse messe a disposizione dall’Europa per lo Sviluppo Rurale, in particolare nelle regioni meridionali, dove la spesa al 15 ottobre scorso è ferma al 45,18 %. Nonostante risulti sempre di più evidente la necessità di una forte politica di gestione e tutela del territorio, fa notare l’Alleanza, le attività silvo-colturali non rappresentano per molte regioni un obiettivo strategico; e questo è tanto più grave, è stato evidenziato, se si considera che gran parte dell’Italia è coperto da superfici boschive non gestite e che buona parte del territorio risulta essere a rischio idrogeologico come viene ricordato dai continui fenomeni di dissesto idrogeologico ed incendi boschivi. Il patrimonio forestale italiano, conclude l’Alleanza, e il settore economico ad esso collegato presentano enormi potenzialità produttive e di sviluppo per le aree montane e rurali, alle quali si deve dare concretezza attraverso una nuova strategia politica e una pianificazione capace di garantire e incentivare la gestione forestale sostenibile e rinforzare la filiera foresta-legno.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.