Formaggio di Fossa di Sogliano Dop, nuove prospettive di valorizzazione

formaggio di fossa
Garantire e tutelare la qualita’ del Formaggio di Fossa di Sogliano Dop, raddoppiarne la produzione, ampliare la diffusione del prodotto sia nella distribuzione moderna che nel canale Horeca e rafforzare ulteriormente le vendite all’estero: questi gli obiettivi prioritari del nuovo Consorzio Produttori Formaggi Stagionati (Coprofos), costituito di recente dai sette principali attori della filiera casearia del territorio romagnolo e marchigiano. Nell’ambito di una conferenza stampa, oggi a Bologna si è discusso dei programmi di sviluppo e promozione di questa specialità casearia e anche dell’attività di controllo della produzione. ”Nell’ultimo biennio, i volumi quantitativi hanno registrato una significativa contrazione – ha dichiarato il presidente di Coprofos, Vittorio Gozzi – passando dagli oltre 1.800 quintali del 2007 ai circa 1.400 quintali del 2008, con una diminuzione del volume d’affari del 20%, mentre per il 2009 si prevede una sostanziale tenuta”. ”Di fronte a questa situazione – prosegue il presidente – Coprofos, i cui soci rappresentano circa l’80% dell’attuale produzione nazionale, ha sentito l’esigenza di creare un sistema di produzione, promozione e vendita del Formaggio di Fossa di Sogliano Dop in grado di salvaguardarne tradizione, qualita’, sicurezza e tipicita’, e favorirne il gradimento e la diffusione presso l’intero sistema distributivo alimentare”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.