Fragole, in Alto Adige è attesa una produzione record


E’ atteso un aumento del 25% della produzione di fragole in Alto Adige. Lo dice uno studio della camera di commercio sui piccoli frutti. La crescita è dovuta alle buone condizioni climatiche. Stabile invece la produzione di ciliegie. In Alto Adige si producono con una coltivazione integrata circa 1200 tonnellate di fragole. I lamponi e le ciliegie invece rappresentano rispettivamente il 4 e il 6%. Circa 90% del raccolto è destinato al commercio all’ingrosso. I mercati di sbocco per i piccoli frutti e le ciliegie con marchio di qualità Alto Adige sono quello locale e l’Italia settentrionale e centrale. I piccoli frutti e le ciliegie dell’Alto Adige vengono coltivati in Val Martello, Val d’Ultimo, Val Isarco, Val Pusteria, Val Venosta, a San Genesio e sull’altopiano del Renon. Sono un centinaio le aziende agricole che forniscono i frutti, dedicandosi a questo settore come attività secondaria. Cooperative e distributori privati provvedono affinché i piccoli frutti e le ciliegie arrivino sempre freschi sul mercato.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.