Fragole: nel Metaponto produzione calata del 30%


Nel Metapontino è stato registrato un calo produttivo di fragole tra il 25 e il 30 per cento: lo ha reso noto la Cia sottolineando che “decine di quintali sono andate distrutte perché ‘deformate’ a causa degli sbalzi climatici delle ultime settimane”. Inoltre i dirigenti della Cia hanno evidenziato “la concorrenza spietata dal Nord Africa con fragole vendute all’ingrosso sui mercati italiani ad un terzo del prezzo della ‘Candonga’ del Metapontino”. Secondo l’organizzazione professionale, “la situazione è preoccupante perché la fragola Candonga è un ‘brand’ per il made in Basilicata. Questa varietà di fragola si caratterizza per il colore particolarmente vivo e brillante, l’aspetto a goccia grossa e ricca, il sapore dolce e gustoso ma senza essere stucchevole e la consistenza corposa, determinata dalla polpa compatta e croccante. E’ consigliabile favorirne il consumo, introdurla nella dieta della famiglia e dei bambini. Di qui impegno della Cia, in particolare nel Metapontino, per ‘sfruttare’ l’immagine della fragola all’interno di un paniere legato al territorio che faccia conoscere le eccellenze dell’agroalimentare che la Basilicata produce. Dall’altra parte non si deve mollare la lotta all’agropirateria. I mercati – hanno concluso i rappresentanti della Cia – sono invasi di fragole del Nord Africa e della Spagna spacciate per fragole del Metapontino”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.