Francia: via libera alla tassa anti obesità sulle bevande gassate

Via libera dalla Corte Costituzionale di Parigi alla tassa anti-obesita’ su bevande gassate a zucchero aggiunto. La cosiddetta ‘soda tax’, approvata la settimana scorsa dal Parlamento francese, rientra in un piano di austerita’ lanciato dal governo d’Oltralpe.
Secondo le previsioni la tassa, del valore di un centesimo di euro a lattina, dovrebbe portare 120 milioni di euro nelle casse dello Stato. L’iniziativa, annunciata alla fine dell’estate, e’ stata duramente criticata dalle aziende produttrici di bevande gassate e in particolare dalla Coca Cola. Quest’ultima a settembre ha deciso di bloccare un investimento da 17 milioni di euro in un impianto nel sud della Francia come “protesta simbolica contro una tassa che punisce la nostra azienda e stigmatizza i nostri prodotti”. La Corte Costituzionale ha anche riaumentato l’Iva dal 5,5% al 7% per alcuni beni e servizi. Nel 2009, alcuni esercizi commerciali, come alberghi e ristoranti, avevano vista diminuire l’Iva dal 19,6% nell’ambito di un pacchetto di misure per stimolare l’economia. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.