Frascati: compleanno di rilancio

frascatiUna settimana di degustazioni del vino Frascati all’enoteca regionale, il mese di novembre e dicembre dedicati alla sua promozione a Roma, un accordo sull’impianto Arsial di Vermicino per trasformarlo in polo vitivinicolo utile sia ai produttori che ai trasformatori e un accordo con le catene della grande distribuzione per una sua distribuzione in tutta Italia. E’ quanto scaturito stamattina dall’incontro con il tavolo di filiera del Frascati al quale sono stati presenti oltre l’assessore Valentini e il Commissario Arsial Pallottini, le cantine sociali, le associazioni, il consorzio, il sindaco di Frascati Di Tommaso e un rappresentante del sindaco di Monteporzio, per affrontare i problemi legati al rilancio di questo storico vino laziale che festeggia quest’anno il 60/mo del conferimento della DOC. ”E’ per noi fondamentale – dichiara l’assessore Daniela Valentini – festeggiare questo compleanno con concrete azioni di governo, che in un momento di crisi economica come questo, da’ la possibilita’ a tutti i componenti della filiera di tenere la presa e rilanciare una storica etichetta. A questo proposito ho anche deciso di scrivere una lettera al’assessore al commercio del comune di Roma Bordoni per inserire nel nuovo regolamento sulle licenze della ristorazione un punteggio apposito per chi inserisce i vini del Lazio nella propria carta dei vini”. Valentini annuncia poi che ”il 21 ottobre su invito del Consorzio saro’ a Frascati per garantire l’inizio di un percorso che deve arrivare a una programmazione triennale sul prezzo del vino, ma soprattutto dell’uva agli agricoltori. Dico pero’ con orgoglio che la distribuzione del Frascati a Roma e’ aumentata dal 3% al 10% in questi mesi”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.