Frescobaldi: fatturato in crescita del 4 % nonostante la difficile congiuntura economica

Marchesi de’ Frescobaldi, il gruppo vitivinicolo toscano celebre in tutto il mondo per i prestigiosi vini di qualità, ha registrato nel 2011 un fatturato di 82 mln di euro, con un incremento del +4% rispetto ai 79,6 milioni di euro del 2010. Alla realizzazione di questo ottimo risultato ha pesato per oltre 60% la quota dell’export, specie verso la Russia e l’Asia. È quanto emerge dalla nota diramata oggi dall’azienda toscana.L’export è stato trascinato dall’andamento favorevole dei mercati tradizionali quali USA, Canada e Germania, ma ha visto il crescente incremento dei paesi del cosiddetto BRIC, Russia e Cina su tutti. Il mercato italiano, invece, ha risentito maggiormente della crisi dei consumi a livello continentale ma, nonostante ciò, ha comunque messo a segno una crescita del +3,3% rispetto al 2010, generando un fatturato di oltre 34 milioni di Euro.A livello reddituale, il Gruppo Frescobaldi ha raggiunto ottimi risultati con un EBITDA pari a 24 milioni di euro, con un’incidenza sui ricavi risultata pari al 29%. Per reagire alla crisi l’azienda fiorentina ha continuato nella strategia di ammodernamento e rafforzamento della propria struttura produttiva, investendo nel solo 2011 oltre 10 milioni di euro in ricerca & sviluppo per rinnovare i propri vigneti e i propri impianti e macchinari, adottando le più moderne tecniche produttive.
< >

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.