Friuli Venezia Giulia anti ogm. Coldiretti soddisfatta, Confeuro no

”La legge anti-ogm approvata con voto bipartisan dal Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, e sostenuta dall’assessore regionale all’agricoltura Claudio Violino, ”e’ un ottimo provvedimento che colma un vuoto legislativo e che premia il lavoro e la determinazione di Coldiretti”. Ad affermarlo è il presidente regionale del sindacato agricolo, Dario Ermacora che sottolinea, in un clima politico di forte contrapposizione, il voto bipartisan come segno di un’attenzione ormai diffusa per le coltivazioni tipiche e di qualita’ che non possono in alcun modo essere danneggiate da coltivazioni Ogm. Di tutt’altro parere Confeuro secondo la quale la legge anti-Ogm del Friuli Venezia Giulia si colloca ”ai limiti del buon senso e non incontra un netto rifiuto della Confederazione solo in quanto permette, di fatto, l’utilizzo delle biotecnologie ai fini della sperimentazione”. ”La ricerca sulle biotecnologie applicabili in campo agricolo – ha dichiarato il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso – rappresenta un elemento di vitale importanza per il settore a livello globale ed e’ chiaramente destinata ad accrescere il proprio contributo all’economia agricola, a patto che non se ne faccia uno strumento di potere ad uso esclusivo delle multinazionali”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.