Frutta e sport: un binomio perfetto

SONY DSCHa debuttato a Bologna, in occasione dell’ultima partita dell’anno della Fortitudo Basket, una promozione ideata dal Consorzio della Pera Igp dell’Emilia Romagna per presentare un frutto ideale per gli sportivi.
Una carica di zuccheri semplici, di vitamine ed energia che non possono mancare nelle scelte alimentari di chi fa sport e che rappresenta una eccellenza dell’Emilia Romagna che e’ la culla di produzione delle pere d’Europa.
Un primato di eccellenza riconosciuto con l’Indicazione Geografica Protetta che premia un territorio straordinario e soprattutto una grande capacità dei frutticoltori che sono stati capaci, con passione e competenza di costruire un patrimonio unico grazie alla produzione di pere.
La più pregiata delle pere emiliane ,l’Abate Fetel, e’ stata protagonista di un importante binomio con lo sport, raggiungendo gli oltre 4.000 spettatori presenti alla partita con un messaggio diretto legato all’importanza di inserire nella dieta degli sportivi la frutta fresca .
” La pera, oggi e’ un frutto consumato prevalentemente dagli over 50 – dichiara Claudio Gamberini di Conad – ed e’ molto importante realizzare promozioni indirizzate ad un target piu’ giovane.”
“Questa sera- dichiara Tiberio Rabboni- Assessore Regionale Agricoltura – grazie anche al sostegno del PSR 2013 – abbiamo toccato con mano l’importanza di promuovere in forme non tradizionali, i prodotti d’eccellenza della nostra Regione e auspico che questo percorso possa andare avanti con sempre maggiore intensita’ nel tempo.”
Nonostante sia stata selezionata nell’800 in Francia, l’Abate Fetel ha trovato in Emilia, nella provincia di Bologna, Modena e Ferrara la culla produttiva e da questo territorio si coltiva il 100% della varietà in Europa.
E da questo primato produttivo si e’ generato valore per migliaia d agricoltori che oggi vedono la pera Abate protagonista, non solo sulle tavole dei consumatori italiani ma in tutto il mondo.
Principalmente l’export viene indirizzato nei paesi dell’Unione Europea ( oltre il 60% dell’export) ma da poco riusciamo a raggiungere anche il mercato Usa, il Canada, la Russia e i paesi nord africani.
L’Abate Fetel è un frutto con caratteristiche nutrizionali tali che la rendono ideale per lo sport perché è considerato a basso indice glicemico e, grazie a questo, è un alimento consigliato per fare un pieno di energia a rilascio graduale durante le prestazioni sportive.

Caratteristiche nutrizionali delle pere (Fonte: Inran)
Ricca di Fibra: le pere fresche rientrano nella categoria degli alimenti definibili “grezzi”, non lavorati, ovvero che possono essere consumati interi e possibilmente crudi. Abitudinariamente, molti usano sbucciare le pere ma la buccia delle pere (e non solo di queste) contiene elevate quantità di fibra alimentare, componente nutrizionale dotata di un elevatissimo potenziale saziante, nonché modulatrice dell’assorbimento intestinale dei lipidi e preventivo sui disturbi (oltre che sulle trasformazioni neoplastiche) dell’intestino crasso.
Acqua delle pere: le pere contengono l’84% del proprio peso in acqua; questa, che parrebbe una componente dietetica scontata, non lo è affatto. Anch’essa, come la fibra alimentare, è un costituente tipico degli alimenti “grezzi” che dev’essere introdotto giornalmente ALMENO in quantità pari ad 1ml ogni kcal.
Zuccheri delle pere: gli zuccheri disponibili (quindi digeribili) delle pere sono costituiti prevalentemente da monosaccaridi e per la precisione dal fruttosio; il fruttosio è un glucide che, non potendo essere utilizzato direttamente dalle cellule umane per la produzione di energia, necessita una preventiva conversione in glucosio ad opera del fegato. Questo processo metabolico ne determina un basso indice glicemico e conferisce alle pere il pregio di essere considerate un alimento zuccherino consumabile (nelle giuste porzioni) anche dalle persone affette da diabete di tipo 2 .
Per gli sportivi il basso indice glicemico è ottimale per conservare le energie più a lungo.
Le Vitamine delle pere: le pere contengono buone quantità di vitamine, in particolare Vitamina C.
Sali minerali delle pere: i sali minerali delle pere sono diversi ed abbondanti; tra tutti spicca il potassio (K), determinante nell’alimentazione dello sportivo e per la dieta contro l’ipertensione.
Contenuto calorico delle pere: il contenuto in calorie delle pere non è elevato; esse forniscono circa 35kcal per 100g di parte edibile e per questo si prestano benissimo anche all’alimentazione Ipocalorica.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.