Frutta e verdura: consigli per gli acquisti con Bussola Verde

Ecco le indicazioni del comitato di orientamento ai Consumi di Fedagromercati di Bologna, con le indicazioni sui prodotti ortofrutticoli con il miglior rapporto qualita’ prezzo per i giorni a venire. Per la frutta puntare sulle albicocche ( ottima la varietà “Pisana” le raccolte stanno terminando con le varietà medio tardive di ottima qualità) , sulle angurie (i prezzi bassi e le alte temperature favoriscono il consumo di questo prodotto, sui meloni (tenere presente che quelli di alta qualita’ superano abbondantemente l’euro al chilo) , sulle pesche e sulle nettarine, lcon le produzioni romagnole di alta qualita’ in testa) , ma anche le susine con le tante varieta’ presenti sul mercato, come Stanley, Goccia d’Oro, Golden Plum, Grossa di Felisio e Regina Claudia provenienti dal nord e centro Italia. Buona stagione anche per le mele di montagna: dalle vallate alpine provengono ancora prodotti di alta qualità e altamente salutistici.
Evitare ciliegie ( arrivano anche dall’Oregon e costano un occhio della testa….) e le fragole , in arrivo dalle vallate alpine ma con prezzi mediamente elevati.
Quanto alle pere siamo in raccolta con le varietà precoci Carmen, Morettini, Santa Maria e Coscia, e l’uva da tavola e’ ancora una primizia ma la varietà bianca Vittoria di Sicilia, è già ben presente sul mercato.
Passando al capitolo ortaggi , la bietola da costa arriva dal meridione ma ottima anche quella romagnola, idem per le carote nazionali sempre molto apprezzate, i cavolfiori sono prodotti nelle vallate alpine e la qualita’ e’ eccellente . Non dimenticare la cicoria catalogna ( prodotto è altamente salutistico, diuretico e purificatore del fegato) , le cipolle la cui raccota e’ iniziata nel comprensorio di Medicina vicino a Bologna , le lattughe di tante varieta’, anche se quella piu’ venduta e’ l’iceberg che si conserva molto bene, mentre costano di piu’ in proporzione le scarole (quelle imbiancate, lisce e ricce, sono caratteristiche delle zone di produzione romagnole ) . Tempo ideale anche per le melanzane, la cui provenienza e’ prevalentemente romagnola e del centro Italia con prezzi in calo, e le patate , quelle raccolte in pianura sono già in frigoconservazione e le patate dell’Appennino vengono raccolte in questi giorni. Ottime le zucchine , con un bel 7 in pagella, in quanto e’ il momento di consumare il prodotto che durante i freddi invernali si è reso quasi irreperibile. Quanto ai peperoni siamo in presenza di produzioni provenienti dall’Olanda (le più care) dalla zona di Latina e dalla Sicilia, i prezzi del prodotto nazionale si sono ridimensionati, per i pomodori rapporto qualita’ prezzo a volte sbilanciato, soprattutto per i ciliegini(che in pagella prendono tra il 5 e il 6 , la cui qualita’ e’ comunque buona per il prodotto proveniente sia da Fondi che ancora dalla Sicilia, steso voto per i pomodori insalatari ( i quantitativi sono aumentati ed i prezzi sono diminuiti) , e sufficienza in pagella per i pomodori rossi a grappolo, arrivano anche dall’Olanda , la qualità del prodotto è discreta, in ogni caso le produzioni nazionali sono eccezionali.
I fagioli borlotti costano abbastanza, ma si possono sgranare e preparare per pranzi a temperature inferiori rispetto alle attuali, provengono dal sud e centro Italia, e anche per i fagiolini lieve diminuzione dei prezzi, in ogni caso quelli fini senza filo hanno valori ancora abbastanza elevati.

I PRODOTTI DEL VENERDI’ (prezzi consigliati al dettaglio in euro al chilo)

Carote € 1,30 / 1,50

Lattuga Cappuccia € 1,40 / 1,60
Patate € 1,00 / 1,20
Pomodori insalatari € 1,30 / 1,50
Scarole Imbiancate € 1,60 / 1,80
Albicocche Imolesi pezz.media € 2,20/2,60
Angurie € 050/0,80
Susine Golden Plum pezz. media € 1,60/1,80
Meloni Retati € 1,00 / 1,20
Pesche pezz. media € 1,50 / 1,80

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.