Frutta nei succhi: governo battuto in commisione Agricoltura

succo aranciaIl governo e’ stato battuto in commissione Agricoltura alla Camera su un emendamento che aumentava il contenuto di frutta nei succhi di frutta. A favore dell’emendamento, a cui il governo si era detto contrario, hanno votato il Pd e Sel. Si sono invece astenuti gli esponenti del Movimento 5 Stelle. “Quello che è successo stamattina è un momento ulteriore della battaglia positiva che il nostro Paese sta conducendo a livello europeo per assicurare ancora migliore qualità degli alimenti, in particolare guardando alla salute dei minori”. Così ha commentato l’ex ministro della Salute, Renato Balduzzi, che già aveva inserito nel suo decreto del 2012 una norma che elevava al 20% la quantità minima di frutta che doveva essere contenuta nelle bevande analcoliche a base di frutta. La norma aveva poi ricevuto uno stop da parte della Commissione europea, sulla base di due motivazioni: da un lato non c’era stata la notifica alla Ue, sulla base della direttiva sulle norme tecniche. Dall’altra la norma poteva rappresentare un ostacolo alla libera circolazione delle merci. “Ora – conclude Balduzzi – ci riproviamo con questa norma”. L’emendamento, votato dalla commissione Agricoltura che si è espressa in sede consultiva, dovrà adesso passare al vaglio della commissione Politiche europee che sta esaminando la legge comunitaria in sede referente.

3 Commenti in “Frutta nei succhi: governo battuto in commisione Agricoltura”

  • Lambre scritto il 16 gennaio 2014 pmgiovedìThursdayEurope/Rome 13:15

    Questa si che è una buona notizia, ora aspettiamo l’emendamento per la provenienza da agricoltura biologica di questa frutta!

Trackbacks

  1. Coldiretti, con voto +200 mln kg arance in bibite | Con i piedi per terra
  2. Succhi frutta: Assobibe, sconcerto per aumento a 20% in drink. Media Ue è 5% | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.