Funghi, nel nord-ovest 3 morti e 220 intossicati in 2 mesi

funghi 1Oltre 220 casi di intossicazioni da funghi, di cui tre letali: le ha registrate nelle regioni del Nord Ovest, da settembre a oggi, il Centro antiveleni di Pavia – Centro nazionale di informazione tossicologica. Il centro antiveleni in una nota fa presente che “è opportuno ricordare che il consumo di funghi di cui non è assolutamente certa la commestibilità può avere conseguenze gravi e, in alcuni casi, letali. Alcuni dei funghi più pericolosi contengono una tossina in grado di danneggiare il fegato anche in modo irreversibile. Questi funghi appartengono ai generi Amanita, Lepiota e Galerina, e spesso questi funghi vengono scambiati per prataioli, mazze di tamburo e verdoni. Non esiste nessun metodo di cottura o di conservazione in grado di eliminare le tossine. Se si nutre anche il minimo dubbio sulla commestibilità dei funghi è consigliabile farli sottoporre ad ispezione presso l’Asl”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.