Fungicidi dannosi per i neuroni

atomizzatoreFungicidi comunemente usati in agricoltura provocherebbero cambiamenti di espressione genica nei neuroni dei topi simili a quelli provocati dall’autismo e dal morbo di Alzheimer. Lo hanno dimostrato scienziati dell’Università del North Carolina che hanno esposto cellule cerebrali a più di 300 diversi pesticidi e fungicidi, scoprendo un gruppo di questi, le strobilurine, produce cambiamenti genetici nelle cellule cerebrali del topo. Pubblicato su Nature Communications, lo studio “non può dire che queste sostanze causino l’autismo”, specifica l’autore principale, Mark Zylka, ma “prova che fanno male ai neuroni”, perché “accendono e spengono i neuroni in modo simile”. Spruzzati su frutta e verdura per migliorare il raccolto, le strobilurine distruggono i mitocondri, piccole strutture che assicurano il rifornimento di energia alle cellule, smorzando l’attività dei geni coinvolti nella trasmissione sinaptica. Altri test hanno dimostrato che aumentano nei neuroni produzione di radicali liberi, particelle reattive capaci di danneggiare il funzionamento cellulare e modificano le attività dei microtubuli, ostacolando il normale movimento dei neuroni nel cervello in via di sviluppo. Ancora molta ricerca è necessaria per sapere se e in che quantità i fungicidi rappresentano un rischio per la salute umana, ma lo studio, secondo Jeannie Lee, professore di genetica alla Harvard Medical School dovrebbe servire – riporta il Guardian – come “campanello d’allarme per agenzie di regolamentazione e la comunità medica”. (Ansa)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.