Galan ai pastori: lo scontro impedisce soluzioni alla crisi


”Protestare e’ sacrosanto, l’ho fatto anche io qualche giorno fa di fronte alla pesante mancanza di risorse finanziarie per il Ministero delle politiche agricole. Ma gli scontri odierni con le forze dell’ordine avvenuti a Cagliari, oppure altre diverse forme di esasperata violenza, alla fine servono solo ad impedire la possibilità stessa di superare gli ostacoli e di avviare così verso obiettivi effettivamente raggiungibili le parti coinvolte in una vicenda assai complicata”. Cosi’ il ministro dell’agricoltura Giancarlo Galan commenta gli scontri a Cagliari. ”Sono certo che quanto accaduto oggi contribuirà ulteriormente a frapporre nuove difficoltà al superamento del grave stato di crisi in cui versa il settore ovicaprino in Sardegna” ha aggiunto il ministro. Per far fronte alla crisi in atto, il Ministero – informa una nota – si è già impegnato con considerevoli misure finanziarie volte a intervenire nel settore mediante l’acquisto di notevoli giacenze di Pecorino Romano, destinandole a finalità di solidarietà sociale. Ancora, sempre il Ministero si è attivato per favorire una serie di iniziative promozionali, mentre a tutt’oggi è attivo un Tavolo di lavoro di filiera che ha lo scopo di perfezionare un accordo interprofessionale tra le diverse componenti. Inoltre, è stato anticipato da parte del Ministero il pagamento dei cosiddetti premi PAC. ”Sia chiaro – ha concluso il Ministro – che da parte nostra, cioè ministeriale, si è fatto e si continuerà a fare il massimo consentito dall’attuale situazione del Paese. Sono certo che anche le altre istituzioni vorranno fare altrettanto”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.