Galan: distillazione di crisi anche pei i vini di qualità

‘Il decreto approvato dalla Conferenza Stato-Regioni consentira’ il ricorso alla distillazione di crisi non soltanto per i vini comuni ma anche per le produzioni di qualita’ (vini a denominazione di origine e ad indicazione geografica), cui la misura era precedentemente preclusa, fornendo un ulteriore strumento utile per superare la difficile situazione di mercato dei vini interessati”. Il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan, commenta cosi’ l’intesa sancita in Conferenza Stato-Regioni sullo schema di provvedimento che disciplina la distillazione di crisi del vino. ”In un’ottica di garanzia di qualita’, si’ e’ deciso di subordinare il ricorso alla distillazione di crisi per i vini a denominazione di origine e ad indicazione geografica – continua il ministro – all’impegno di procedere, nella campagna successiva a quella in cui si effettua la distillazione, alla riduzione di almeno il 20% delle rese della produzione coinvolta”. Entro il 28 febbraio prossimo, le regioni dovranno far pervenire al ministero la documentazione attestante lo stato di crisi e l’indicazione del fabbisogno finanziario da destinare al finanziamento della misura, nel limite massimo del 10% del budget regionale. L’adozione della misura, fortemente richiesta dalle regioni Piemonte e Calabria, e’ stata gia’ notificata alla Commissione Ue. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.