Gardini (Fedagri): la Pac è deludente, serve una svolta


”Gli orientamenti della Commissione Ue per la PAC post 2013 sono stati deludenti e inadeguati rispetto ai problemi dell’agricoltura europea che, invece, necessitano di una svolta strategica di politica economica”. Lo ha detto il presidente di Fedagri-Confcooperative Maurizio Gardini, nel comitato di presidenza che si e’ riunito oggi, in cui ha ribadito che ”il vero obiettivo da perseguire e’ accrescere la competitivita’ delle imprese agricole e cooperative in un quadro di fortissima concorrenza globale, che vede sempre piu’ spesso crisi di mercato per la volatilita’ dei prezzi”. Per quanto riguarda la legge sull’etichettatura, altro tema toccato nella riunione, il presidente, auspica che ora sia l’intera Ue a definire un quadro normativo a tutela dell’origine della materia prima. Gardini ha quindi ricordato di essere pronto da subito, con tutte le cooperative associate, in attesa dei decreti applicativi della legge, alla certificazione d’origine italiana delle produzioni immesse sul mercato. ”In questo senso il modello cooperativo, dai punti di vendita diretta alle esportazione in tutto il mondo – ha concluso Gardini – costituisce un punto fermo per tutelare il reddito agricolo e per soddisfare le esigenze dei consumatori, in un quadro di salvaguardia dell’interesse generale del Paese e del made in Italy”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.