Gastronomia: 9 settembre a Parma tavolata di 300 metri per festeggiare i 50 anni del Buon Ricordo

Una tavolata di 300 metri nel centro di Parma per festeggiare i 50 anni del Buon Ricordo. “100 chef per una sera-La strada del Buon Ricordo lunga 50 anni”, è la cena-evento che l’Unione Ristoranti del Buon Ricordo organizza il 9 settembre a Parma per festeggiare i suoi 50 anni di vita. Circa 1.000 persone si siederanno a una tavolata di 300 metri, elegantemente apparecchiata nel cuore del centro storico di Parma, scelta dall’associazione perché città simbolo della qualità alimentare e della cultura gastronomica italiana. Ai commensali sarà donato il piatto del 50/o, dipinto a mano dagli artigiani della Ceramica Solimene di Vietri sul Mare. Musiche verdiane accompagneranno i vari momenti della serata, che gode del Patrocinio del Comune di Parma. La cena si terrà anche in caso di maltempo. “Il fatto che Parma sia stata scelta – ha sottolineato l’assessore alle Attività Produttive, Commercio e Turismo Cristiano Casa – dall’Unione dei Ristoranti del Buon Ricordo per un evento di questa portata, è un importante segnale dell’immagine della nostra città verso l’esterno, frutto anche del lavoro che stiamo facendo per promuovere le eccellenze gastronomiche del nostro territorio”. “Festeggiamo il nostro compleanno facendo quello che sappiamo fare e ricordando anche, praticamente, che la qualità dei prodotti e dei modi di cucinarli e porgerli è uno degli asset, non sempre adeguatamente gestiti e promossi, del nostro Paese – sottolinea il presidente dell’Unione dei Ristoranti del Buon Ricordo Ovidio Mugnai -. In un’occasione così festosa e di qualità non potevamo pensare solo a noi stessi e quindi abbiamo deciso di devolvere una somma di danaro a Avis Parma Centro e a Parma Facciamo Squadra e di offrire alla Mensa dei Poveri di Padre Lino prodotti regionali”. I 100 ristoranti del Buon Ricordo collaboreranno alla realizzazione di un menù esemplare, capace di evocare la più rappresentativa tipicità della cucina italiana. L’aperitivo, con prodotti e vini delle regioni italiantavolatae, sarà servito dalle 19 alle 20.30 in Piazza Garibaldi. La cena, curata dai ristoratori del Buon Ricordo e dagli allievi della Scuola alberghiera di Salsomaggiore, avrà come cornice Strada Repubblica. Il menù sarà elaborato dai più significativi chef dell’Unione, coordinati da Massimo Spigaroli, sintetizzerà i sapori e le culture gastronomiche di tutta la penisola. Il dopo cena sarà ospitato sotto i Portici del Grano, dove si gusteranno piccola pasticceria regionale, vini da meditazione, caffè e superalcolici. Poi anche itinerari culturali e mostre: fin dalla mattina Parma accoglierà i partecipanti, che fra l’altro potranno visitare la zona monumentale della Pilotta, con il Teatro Farnese e la Galleria Nazionale, aperti gratuitamente per loro. Una Mostra ‘diffusa’ dedicata alla gastronomia italiana dal 1964 al 2014 verrà allestita nelle vetrine di circa 200 negozi affacciati sui luoghi della manifestazione, che resteranno aperti anche la sera, mentre nella chiesa sconsacrata di S. Ludovico di via Cavour si potrà visitare una Mostra dei piatti storici del Buon Ricordo, da quelli dei 12 ristoranti fondatori del 1964 ai 111 del 2014. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.