Gelo: i consigli per salvare le piante in terrazzo

E’ allarme gelo per le piante in terrazzo che rischiano di essere “bruciate” dal brusco abbassamento delle temperature sotto lo zero. L’ondata di maltempo, sottolinea la Coldiretti, mette in pericolo agrumi, bouganville, oleandri, olivi e fichi d’India nei terrazzi, mentre in campagna c’e’ preoccupazione per le coltivazioni invernali in campo aperto come cavoli, verze, cicorie, carciofi, radicchio e broccoli. Se per le verdure in campo colpite dal gelo c’e’ davvero poco da fare, per salvare il proprio giardino il consiglio e’ quello di mettere al riparo le piante sulle scale condominiali, oppure negli androni di ingresso, previo accordo con i condomini, per evitare problemi, oppure in una cantina o in un garage, anche buio, per pochi giorni, considerando l’emergenza.
Se non e’ possibile e’ meglio disporre i vasi contro il muro, poiche’ in questo modo hanno maggiore calore, mentre va evitata la collocazione accanto alla ringhiera. Meglio ancora metterli sul lato sud del balcone. Collocare le piante direttamente a terra piuttosto che in alto assicurera’ poi maggior calore.
Utile anche sollevare i vasi da terra, ponendo sotto uno strato di polistirolo.
Una protezione efficace dal gelo e’ rappresentata dal tessuto non tessuto, una sorta di telo traspirante che si puo’ trovare a poca spesa nei negozi di prodotti agricoli. Deve coprire l’intera pianta e va fermato infilandone i lembi sotto al vaso. (AGI) .

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.