Germania, allarme per un virus che colpisce il bestiame


Cresce l’attenzione in Germania sul virus di Schmallenberg – rilevato per la prima volta nel novembre scorso – per l’aumento dei casi di contaminazione fra gli allevamenti del bestiame. Il virus può colpire diversi animali: finora è stato rilevato su pecore, vitelli e capre. Secondo il Friedrich Loeffler Institut i casi di aziende colpite in Germania sono 186; e ad oggi le regioni tedesche toccate dal problema sono otto. La regione con il maggior numero di casi è la Renania Settentrionale Vestfalia; ma sono state già colpite anche aziende di Bassa Sassonia, Assia, Brandeburgo, Schleswig-Holstein, Renania-Palatinato, Baden-Wuerttenberg, e Turingia. Il primo caso fu registrato nel novembre scorso nella città di Schmallenberg, nel Sauerland. La contaminazione riguarda però anche allevamenti in Olanda, Belgio, Gran Bertagna e Francia. La Russia ha deciso di sospendere da oggi le importazioni di animali da tutti i paesi coinvolti.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.