GialloMiele: a Castel San Pietro (15-16 settembre) anche un concorso letterario


Il concorso Giallomiele, indetto dall’Osservatorio nazionale miele, premia i migliori racconti di genere giallo/noir con particolare riferimento al mondo dell’ape, del miele e dell’apicoltura.
Il Concorso, giunto alla quarta edizione, ha visto negli anni la partecipazione di numerosi racconti (oltre 100 racconti nelle tre edizioni precedenti), i lavori presentati vengono esaminati da una giuria di scrittori professionisti del calibro di Grazia Verasani, Alfredo Colitto, Gianluca Morozzi e altri ancora che ogni anno si aggiungono ad arricchire lo spessore culturale della manifestazione.
Per l’edizione 2012 hanno partecipato 48 racconti (record per il concorso).
La giuria selezionerà i migliori 5 racconti, che verranno premiati sabato 15 settembre alle ore 20 in piazza Acquaderni a Castel San Pietro Terme durante la tradizionale Fiera del Miele. La classifica finale si saprà solo sabato durante la premiazione
Questi i premi: 350 euro al primo classificato, 250 euro al secondo, 150 euro al terzo, attestato di partecipazione e selezione di mieli al quarto e quinto partecipante.
Il concorso è stato istituito con l’obiettivo di promuovere la cultura dei mieli e dell’ape presso il grade pubblico.
I concorrenti infatti sono indotti ad arricchire le proprie capacità narrative con concetti, storie e informazioni che riguardano l’ape e il miele entrando in questo mondo affascinante e coinvolgendo pertanto i potenziali lettori.
L’Osservatorio sta adoperandosi per una evoluzione del concorso in due sensi:
– da una parte aprire una sezione dedicata a storie di api e di apicoltori (con licenza di romanzare) in quanto il settore è ben ricco di personaggi meritevoli
– dall’altra stiamo pensando alla pubblicazione, quanto meno come e-book, dei racconti meritevoli.
Il coinvolgimento di scrittori, giornalisti ed editori con esperienze e provenienze culturali molto diverse ci sta aiutando in questo lavoro per nulla scontato.
Il concorso letterario non è l’unico strumento che l’Osservatorio utilizza per promuovere la cultura dei mieli.
Ogni anno viene realizzata una mostra iconografica, dopo “Galileo e l’ape”, “le antiche strade dell’ambra, del sale e del miele”, “l’ape nell’arte, dai graffiti rupestri all’unità d’Italia” e altre ancora, quest’anno sarà visitabile la mostra: “i fiori e i mieli, colore fra arte e natura”.
Ciò oltre alle originali degustazioni guidate, ai corsi e alle innumerevoli pubblicazioni.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.