Giovani agricoltori: istituire una banca della terra per gli under 35

Creare la Banca della Terra, innovare e snellire la burocrazia: questa la ricetta dell’Agia, l’Associazione giovani della Cia-Confederazione italiana agricoltori, per dare opportunita’ agli ‘under 35′ nel settore primario. Sono la scarsa disponibilita’ di terra, la burocrazia esasperata, la mancanza di agevolazioni per l’acquisto e per il subentro in azienda – rileva l’Agia – a frenare il turn over nei campi e a fare dell’Italia il fanalino di coda in Europa per numero di giovani alla guida delle imprese, con le percentuali del 3,4 per cento per gli ‘under 35’ e del 7 per cento degli ‘under 40′. Il primo ostacolo da superare per offrire una possibilita’ ai giovani – continua l’Agia-Cia – e’ la difficolta’ nell’acquisizione di terra coltivabile. Per questo l’associazione propone l’istituzione della Banca della Terra, un archivio pubblico gestito dall’Ismea che raccolga i terreni demaniali da destinare ai giovani agricoltori. Una banca dati facilmente fruibile in grado di offrire un quadro completo della disponibilita’ del bene terra in tutto lo Stivale. Inoltre l’Agia-Cia, come afferma il suo presidente Luca Brunelli, non e’ d’accordo ”con chi vuole recuperare le risorse per i giovani inserendo un tetto minimo degli aiuti alle imprese previsti dalla Pac: inserire il tetto minimo significa indebolire ancora di piu’ realta’ che, invece, sono indispensabili per la salvaguardia, la tutela ed il presidio del territorio”. Infine, sostiene l’Agia, le giovani leve hanno bisogno di fondi ”che premino la loro maggiore capacita’ di fare innovazione e di seguire la direzione della sostenibilita”’.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.