Giovanni Cannata nuovo commissario Inea. Nominato su decreto De Girolamo

inea logoGiovanni Cannata, già rettore dell’Università degli Studi del Molise, è stato nominato commissario straordinario dell’Inea (Istituto nazionale economia agraria) su decreto del 3 gennaio scorso del ministro delle politiche agricole Nunzia De Girolamo. Ne dà notizia l’Inea. Cannata è stato anche componente del Consiglio di Amministrazione del Cnr e del Consiglio Universitario Nazionale, presidente della Sidea, la Società italiana di economia agraria e dell’Aieaa, l’Associazione italiana di economia agraria e applicata. “Il nuovo commissario – informa Inea – è impegnato a valorizzare, d’intesa con il ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali il valore accumulato dall’Inea. Attenzione particolare sarà dedicata al superamento delle difficoltà che hanno caratterizzato la vita dell’Istituto nei tempi recenti in stretto rapporto con il ministero vigilante, e con l’auspicio di forte collaborazione con le Regioni e le altre istituzioni, con il sistema delle Rappresentanze sindacali e imprenditoriali”.
Una nota cdel ministero delle politiche agricole spiega in una nota come il commissariamento sia stato reso necessario dall’esistenza “di reiterate irregolarità gestionali ed anche una culpa in vigilando del Cda” confermate da una Commissione di indagine appositamente nominata dal ministro delle politiche agricole Nunzia De Girolamo, a seguito di segnalazioni e interrogazioni parlamentari che evidenziavano presunte irregolarità gestionali all’interno dell’Istituto.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.