Giugno tra i proverbi popolari

Tra maggio e giugno fa il buon fungo: e’ solo uno dei tanti proverbi e detti popolari che costellano e cadenzano il mese che ci consegna tra l’altro all’estate. Ma ancora : “A San Barnabà (11 giugno) la falce al prà, o piglia la falce, e in Maremma va.” e poi : ” Se marzo non marzeggia, giugno non festeggia (oppure april mal pensa).” E ancora : ” Quando piove il giorno di San Vito (15 giugno) il prodotto dell’uva va sempre fallito.E si passa da “Marzo tinge, april dipinge, maggio fa le belle donne, e giugno fa le brutte carogne.” a “Quando imbrocca d’aprile, vacci col barile; quando imbrocca di maggio, vacci per assaggio; quando imbrocca di giugno, vacci col pugno.”
Si conclude con “Per San Piero (29 giugno), o paglia o fieno.
Ma in mezzo, il 24 giugno, ci sta la famosa notet di san Giovanni, legata a milel credenze e ancora oggi festeggiata nelle noster campagne, dalla leggenda del nocino, a streghe e folletti, anche perche’ coincide con il solstizio d’estate.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.