Gli agronomi chiedono un ministero unico per Agricoltura e Ambiente

Falla5Il presidente del Conaf, Andrea Sisti ,al convegno per la presentazione delle linee guida ministeriali per la valutazione del dissesto idrogeologico , misure e interventi in campo agricolo e forestale, predisposte da AGEA, ISPRA e Rete Rurale Nazionale, ha sottolineato l’esigenza di un sistema informativo territoriale, che metta in comune le banche date disponibili e avere una storicizzazione degli interventi. “Emergono -ha detto- le criticità del dissesto idrogeologico che vanno in gran parte a gravare sulle azienda agricole» E come proposto nelle settimane scorse il presidente del Conaf ha rilanciato l’idea di un Ministero unico per agricoltura, ambiente, paesaggio e tutela del territorio. «La nostra professione ci vede quotidianamente impegnati su materie collegate tra loro mentre, nel corso degli anni, abbiamo constatato come invece le competenze afferiscono a più ministeri – in particolare agricoltura, ambiente, beni culturali e anche sanità – creando spesso una stasi dei procedimenti normativi e amministrativi; o talvolta anche conflitti di attribuzione di competenze o comunque visioni contrastanti che non tendono a risolvere e a dare soluzioni ai problemi posti. E’ per questo – ha concluso il presidente Conaf – che riteniamo strategico e auspicabile avere un Ministero delle politiche agroalimentari, ambientali e paesaggistiche».
http://www.teatronaturale.it

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.