Gli apicoltori chiedono lo stop definitivo ai neonicotinoidi


Stop definitivo all’utilizzo di neonicotinoidi in agricoltura: questa la richiesta che l’Unione nazionale degli apicoltori italiani avanza ai ministri della Salute e delle Politiche agricole, a seguito delle anticipazioni delle conclusioni del rapporto di ricerca ‘Apenet’, promosso e finanziato dal ministero delle Politiche agricole. Secondo le prime indiscrezioni, sostiene Unaapi, la ricerca evidenzierebbe come la moria di api verificatasi fino al 2008 sarebbe “in gran parte imputabile” a questi insetticidi, il cui divieto di utilizzo scadrà il prossimo 31 ottobre. “Se necessario – dicono gli apicoltori – siamo pronti a invadere le piazze. Tutte le prove di campo e di laboratorio – proseguono – hanno accertato che queste efficacissime molecole sono terribilmente tossiche sia al contatto immediato che subdolamente nel tempo”. All’effetto “letale” sulle api si sommerebbe inoltre, ad avviso di Unaapi, una “sostanziale inutilità agronomica” dei neonicotinoidi, sostituibili con la pratica tradizionale della rotazione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.