Gli appuntamenti per un fresco week end al Parco delle Foreste Casentinesi

Ora che il caldo si è affacciato all’improvviso nelle strade delle città non c’è niente di meglio, per ritemprarsi e rinfrescarsi, delle escursioni in battello elettrico a Ridracoli, nel Parco. L’imbarcazione sul lago, grande contenitore di fresca e purissima acqua dell’area protetta, si stacca dal molo sabato dalle 14 alle 17 ogni ora. La domenica il programma riguarda anche la mattina (dalle 11 alle 17). Si tratta di uscite guidate alla scoperta dei segreti dell’invaso e della natura protetta circostante accompagnati da una guida esperta.
Domenica ( dalle 10 alle 17) si potrà anche avventurarsi in canoa . Dopo l’ introduzione teorica da parte di esperti istruttori, ci saranno prove a terra prima di andare alla scoperta degli angoli più nascosti del lago. Dalle 9, 30 alle 18 si potrà partecipare all’escursione in battello elettrico fino alla zattera del “comignolo”. Seguirà una breve passeggiata accompagnati da una guida GAE fino alla maestosa foresta della Lama. La prenotazione obbligatoria per motivi organizzativi.
Per informazioni e prenotazioni si può chiamare Idro, l’ecomuseo delle acque di Ridracoli al numero 0543. 917912 (ladigadiridracoli@atlantide.net, www.atlantide.net/idro>)
Lo stesso giorno, sul versante fiorentino si potrà partecipare a “Un tuffo nei sentieri” percorso escursionistico che parte da Rincine per addentrarsi nel parco nazionale delle Foreste casentinesi. Il programma, organizzato dal Consiglio dei giovani di Londa, prevede il ritrovo alle 9 al centro polifunzionale di Rincine (via di Rincine 48 -Londa). In località “Belvedere” ci sarà il pranzo al sacco. Nel pomeriggio si procederà verso “Piani”. Il ritorno al centro polifunzionale è previsto per le 17 circa dove ci sarà una merenda offerta dagli organizzatori. Per informazioni si può scrivere a consigliogiovanilonda@yahoo.it oppure telefonare al numero 338. 2965794.
L’escursione con gli asini “Ciao orecchielunghe!” è il consueto programma per famiglie dell’associazione “Gli amici dell’asino”. Moto, natura e animali sono gli ingredienti di questo programma. Sabato si comincia alle 15. Domenica “Sulle orme dell’asino” è una facile escursione someggiata (con asini al seguito dotati di basti per il trasporto) al castello di Gressa. Si parte alle 9, 30 per rientrare alle 12, 30 circa. Per informazioni si può chiamare il numero 320. 0676766 (www.gliamicidellasino.it; amici.asino@alice.it).
Domenica, dalle 15 presso il giardino botanico di Valbonella si svolgerà un laboratorio didattico per i piccoli visitatori, alla scoperta degli anfibi e dei rettili del Parco nazionale. Gli operatori accompagneranno i bambini alla ricerca di alcuni silenziosi “ospiti” anfibi e daranno cenni su biologia, ecologia e comportamento dei due gruppi animali.
Segreteria unificata con Idro ecomuseo delle acque di Ridracoli, tel. 0543 917912 (ladigadiridracoli@atlantide.net).
L’escursione del ciclo “Star trek”, sabato, è un’opportunità per conciliare l’attività fisica con l’osservazione delle stelle. La zona prescelta è Ca’ di Sopra, sulle sponde del lago di Ridracoli. Si parte sabato alle 18, 30 e si rientra circa alle 22, 30.
Per informazioni si può chiamare il numero 347. 0950740 (info@romagnatrekking.it – www.romagnatrekking.it).
L’escursione “Vie della Lama”, domenica mattina dalle 10, 30 fino al primo pomeriggio, prende le mosse intorno ai 1000 metri s.l.m., a Campigna, e attraversa l’inizio della fascia vegetazionale montana, con la dominante presenza arborea di faggio e abete. Quest’area si può ammirare nella sua integra bellezza naturalistica, recuperata dal granduca Leopoldo di Toscana. Salendo sul sentiero prevalentemente ombreggiato, si aprono ogni tanto dei quadri panoramici molto suggestivi sul versante romagnolo del Parco nazionale. Il ritrovo è alle 9,30 a Santa Sofia. Per informazioni si può chiamare il numero 347. 8857842.
L’uscita a piedi “La Fiasca e la frasca” si ispira alla mostra-evento dedicata ai fiori nella storia della pittura ospitata ai musei di San Domenico a Forlì. Si prefigge l’osservazione della natura, e dei fiori in particolare, nel parco nazionale delle Foreste casentinesi. C’è la possibilità di partecipare, il sabato pomeriggio, ad una visita, appunto, alla mostra “Fiori”, con una guida turistica, e di pernottare in una delle strutture del Parco nazionale a prezzo convenzionato.
Per informazioni si può chiamare Romagna trekking al numero 347. 0950740 (info@romagnatrekking.it; www.romagnatrekking.it).
Domenica sera (dalle 18, 30) si potrà partecipare alla rassegna musicale “Voci nel parco”, alla pieve di Santa Maria Assunta a Badia Prataglia. Questa settimana sarà la volta del Coro polifonico del Chianti, diretto dal M° Elena Superti. Sarà seguito dalla performance della compagine coristica Ad Novas di Cesenatico, guidata dalla pianista e cantante Monica Poletti. Per informazioni di carattere generale si può chiamare durante il fine settimana lo 0575. 559477 (centro visita dell’area protetta di Badia Prataglia), oppure il 0543. 911304 (c.v. di Bagno di Romagna).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.