Glifosato: agricoltori Ue, dare autorizzazione per 15 anni

atomizzatoreNuovo appello degli agricoltori europei a governi dei 28 ed esecutivo Ue, oggi a Bruxelles, perché diano il via libera al rinnovo dell’autorizzazione all’uso del glifosato, il discusso erbicida, per altri 15 anni. Il rischio altrimenti, riferisce l’associazione europea del Copa-Cogeca, che oggi ha incontrato il commissario europeo alla Salute, Vytenis Andriukaitis, è quello di “costi salati per agricoltori e consumatori”. “Gli agricoltori hanno bisogno di strumenti efficaci dal punto di vista dei costi e sostenibili per assicurare cibi sicuri, affidabili e accessibili” afferma il segretario generale del Copa-Cogeca, Pekka Pesonen. “Sosteniamo il lavoro dell’Efsa”, aggiunge Pesonen, schierandosi a favore della valutazione condotta dall’Agenzia per la sicurezza alimentare europea, secondo cui il glifosato ‘probabilmente non è cancerogeno’, a differenza dello Iarc dell’Oms, che lo ha ritenuto ‘probabilmente cancerogeno’. “Facciamo appello agli Stati membri perché votino a favore dell’autorizzazione: senza il glifosato, la sopravvivenza degli agricoltori è minacciata e la produzione di cibo a rischio, dal momento che non ci sono alternative” conclude il segretario dell’associazione degli agricoltori europei. La riunione del comitato di esperti dei 28 sarà chiamato a votare per il rinnovo di 12-18 mesi dell’autorizzazione all’uso del glifosato il prossimo 6 giugno, a Bruxelles, periodo entro il quale è attesa della valutazione dell’ECHA, l’agenzia europea per le sostanze chimiche. (ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.