Good Food March: dal 25 agosto marcia contro lo spreco

Con una giornata di azioni contro lo spreco di cibo prenderà il via, il 25 agosto a Monaco di Baviera, la Good Food March, l’iniziativa che attraverserà l’Europa unendo contadini, cittadini e giovani che chiedono una Politica Agricola Comune più sostenibile e giusta. L’evento si chiama emblematicamente “Teller Statt Tonne” (Piatto, non rifiuto) ed è organizzato da Meine Landwirtsschaft (La mia agricoltura), Nature Conservation Society Bavaria, il servizio sviluppo della Chiesa protestante e Slow Food Germania.Lo scopo dell’evento è sensibilizzare il pubblico sul crescente spreco di cibo, che ha ormai raggiunto il picco del 50% di quello prodotto. Cifre che risultano ancora più preoccupanti se si pensa che parte di questo cibo non ha neanche mai raggiunto la tavola dei consumatori prima di finire nella pattumiera. I volontari coinvolti nell’iniziativa prepareranno un pasto a base di verdure scartate dai supermercati a causa di piccoli difetti estetici.In occasione dell’iniziativa, politici ed economisti, produttori locali e rappresentanti di organizzazioni di produttori del Sud del mondo discuteranno le richieste da portare a Bruxelles per una Politica Agricola europea più sostenibile.
L’evento di Monaco è una tappa tra le più importanti della Good Food March, che prevede iniziative organizzate in più di 15 Paesi europei. La marcia verso Bruxelles finirà il 19 settembre con una conferenza al Parlamento Europeo cui parteciperanno il Commissario per l’Agricoltura e Sviluppo rurale Dacian Cioloş, il presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz e il presidente di Slow Food Carlo Petrini.La conferenza è organizzata da Slow Food e Arc 2020 e intende presentare le richieste della società civile ai rappresentanti politici a Bruxelles in tema di Politica Agricola Comune. La prossima riforma della Pac determinerà il futuro del cibo e dell’agricoltura in Europa, e per questo motivo Slow Food chiede il coinvolgimento attivo dei cittadini nel definire la nuova politica.
La Good Food March intende dare voce ai cittadini europei che non vogliono accettare un mondo dominato dall’agribusiness ma chiedono invece un cibo buono, pulito e giusto per tutti. La Good Food March è organizzata da Arc 2020, Slow Food, European Milk Board, European Coordination Via Campesina, Friends of the Earth Europe, Ifoam Eu Group, Meine Landwirtschaft, Groupe Pac 2013 e molti altri.
adnkronos

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.