Grano: Coldiretti, prezzi dal campo al pane +1450%

grano
Dal grano al pane i prezzi aumentano del 1450% con il grano che è oggi pagato come trenta anni fa su livelli al di sotto dei costi di produzione attuali. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti presentata in occasione della mobilitazione degli agricoltori al porto di Bari da dove sbarca grano straniero destinato a produrre pane e pasta senza alcuna indicazione in etichetta sulla reale origine. L’Italia nel 2015, stima la Coldiretti, ha importato circa 4,8 milioni di tonnellate di frumento tenero che coprono la metà del fabbisogno essenzialmente per la produzione di pane e biscotti, mentre 2,3 milioni di tonnellate di grano duro arrivano dall’estero. Va segnalato poi che nel 2015 sono più che quadruplicati gli arrivi di grano dall’Ucraina, per un totale di oltre 600 milioni di chili e praticamente raddoppiati quelli dalla Turchia per un totale di 50 milioni di chili. La Coldiretti ricorda che viene fatto con grano straniero un pacco di pasta su tre e circa la metà del pane in vendita in Italia, ma i consumatori non lo possono sapere perché non è obbligatorio indicare la provenienza in etichetta. I prezzi del grano duro in Italia nel 2016, conclude la Coldiretti, sono crollati del 31% rispetto allo scorso anno su valori al di sotto dei costi di produzione, che mettono a rischio il futuro del granaio Italia; e in pericolo non c’è solo la produzione di grano e il futuro di oltre trecentomila aziende agricole che lo coltivano, ma anche un territorio di 2 milioni di circa ettari a rischio desertificazione e gli alti livelli qualitativi per i consumatori garantiti dalla produzione Made in Italy. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.